Archivio tag | PINA

E’ nata una nuova cucciolata Araberara!

Siamo lieti di presentare una nuova cucciolata Araberara.

Entrambi i genitori esenti da malattie cardiache.

I cuccioli saranno testati per malattie congenite del cuore, dell’occhio e per  PPSS.

Disponibili dalla fine di Aprile.

Questa voce è stata pubblicata il 19 Febbraio 2017, in cucciolata con tag .

La Pina è una campionessa.

Pina

photo Guido Gubernati

La Pina ha conquistato l’ultimo CAC necessario a concludere il campionato italiano di bellezza, alla mostra speciale di Padova, condotta da Gaia Danesi.

Giudice, la signora Ahlman-Stockmari Tanya, allevatrice e specialista della razza.

Questo CAC si somma a quello ottenuto al campionato mondiale di Milano dove la Pina si è aggiudicata la riserva del titolo.

Brava Pina, e bravissima Gaia.

Le fattrici: il tesoro dell’allevamento.

pina-1024x678

Araberara Pina, 2012, COI 9,6%

 

Alle spalle della Pina ci sono cinque generazioni di fattrici targate Araberara. Cinque femmine eleganti e potenti, tutte molto simili tra di loro, che hanno in comune una costruzione corretta, bei profili e una longevità superiore alla media della razza. Qui sotto uno schema riprende la linea materna (colonna in rosa), a fianco di ciascuna femmina (colonna azzurra) si trova il maschio con cui è stata accoppiata.

Pina’s Female Tail- Line

Generation

DamDam’s mate
1Araberara Orpola

2010 IC: 21,6 %

I ch Eragon della Bassa Pavese

2011 IC 14,6%

2I Slo ch Araberara Legressa EIWC W 04

2005-2013 IC 12,1%

Araberara Indrei

2004-2012 IC 12,7%

3I HR ch Araberara Hibra Euro W -07

2002-2010 IC 8,8%

(Conchobar) Cerbero Euro W 05

2002-2009 IC 9,1%

4I ch Araberara Ciacola

1999-2009 IC 11,3%

S ch Keltairs Conquistator

2000 – 2005 IC 15,6%

5(Araberara) Bacara

1997-2008 IC 11,9%

Int Usa D I CH VDH A PL RSM SLO ch Pitlochry’s Lancelot Euro W-99 & 00

1997 – 2006 IC 14,5 %

IC % calculated on 10 generations by Wright coefficent Copyright © 2009 – 2015 The Nana Pedigree Database Program – Martha Ryan, All Rights Reserved.

Questa voce è stata pubblicata il 8 Luglio 2015, in fattrici con tag .

La Pina! E’ seconda al campionato mondiale di Milano

Pina at word dog show

Dopo Nebla, che ottenne la riserva del titolo a Parigi, tocca a Pina portare l’allevamento Araberara a sfiorare il Campionato mondiale, grazie a Iwonna Salak, che l’ha presentata al meglio su di un ring particolarmente difficile.

pighes–wdsch it Araberara Pighes Exc in classe campioni.

Pighes e le sue sorelle

Araberara Pighes, vince il raggruppamento dei levrieri alla internazionale di Bergamo, condotto da Stefano Pianezzola

Araberara Pighes, vince il raggruppamento dei levrieri alla internazionale di Bergamo, condotto da Stefano Pianezzola

Tre show in 10 giorni per insegnare a Pighes come ci si comporta sul ring.

Pighes si conferma per tre volte consecutive Migliore di Razza, domenica scorsa alla nazionale di Monza, poi di nuovo alla internazionale di Lecco e a quella Bergamo. dove chiude la giornata vincendo anche il raggruppamento dei levrieri.

Due show e due volte migliore di sesso opposto per Pina.

Vince la sua classe anche Querelle di Cinzia Manghi, nell’unico show in cui è stata presentata.

Tre giovani wolfhound che stanno già mostrando il loro potenziale, grazie al lavoro dei proprietari, della loro handler Iwonna Salak e di Stefano Pianezzola, che oggi ha presentato al meglio Pighes sul ring d’onore.

Pighes e Stefano

Pighes e Stefano

Iwonna e Pina

Iwonna e Pina. Photo Stefano Pianezzola

 

3 Araberara a Seveso

Pighes_seveso

Araberara Pighes, proprietaria Carlotta Beretta, handler Iwonna Salak

quesera

Araberara Queserà a 11 mesi, proprietario Cinzia Manghi.

pina01

Araberara Pina, 18  mesi, all e propr Marcella Grassi

Gli Araberara hanno passato un bellissima giornata di sole, godendosi le torte magiche di Cinzia e imparando a presentarsi sul ring. Pighes ha guadagnato il BOB ed è risultato secondo nel raggruppamento dei levrieri. Pina ha avuto il suo CAC, mentre Queserà, con il suo eccellente è risultata miglior giovane, ed è stata selezionata nel raggruppamento del giovani levrieri. Complimenti ai proprietari per l’ottimo lavoro.